Dettaglio Post

Giornalisti minacciati 6 luglio 2017

Giornalisti minacciati, incontro con il Prefetto di Caserta: «Stiamo monitorando i casi segnalati»

Il Prefetto di Caserta Raffaele Ruberto

Il Sindacato unitario dei giornalisti della Campania ha incontrato questa mattina il prefetto di Caserta Raffaele Ruberto. Il segretario dell’Sugc, Claudio Silvestri, e la delegata al lavoro autonomo Laura Viggiano hanno affrontato con il Prefetto la delicata questione delle aggressioni fisiche e verbali e delle minacce rivolte ai giornalisti, evidenziando ancora una volta la preoccupazione che desta in particolare il territorio della provincia di Caserta, dove diversi cronisti sono già sotto scorta o sottoposti ad altre misure di sicurezza. Il Prefetto Ruberto si è mostrato molto sensibile e interessato al tema, che ha già approfondito, anche sulla scorta della lettera inviata dal Sindacato e che ha anticipato l’incontro. Analizzando il contesto casertano il Prefetto ha condiviso la valutazione sull’esigenza di instaurare rapporti più sereni con le istituzioni e con gli organi di informazione da parte dei cittadini, mettendo da parte un atteggiamento aggressivo. «Il discorso è ampio – ha detto – c’è un problema generale che riguarda il mondo dell’informazione e c’è anche un problema interpersonale, perché spesso l’interlocutore non capisce che il giornalista fa il suo mestiere». Con l’incontro di oggi «che riteniamo molto positivo – ha dichiarato il segretario SUGC, Claudio Silvestri – siamo certi che si avvierà una fase di proficua di collaborazione per tutelare ancora di più e meglio l’esercizio del diritto di cronaca e l’incolumità dei colleghi».

iscriviti alla newsletter

newsletter