Dettaglio Post

Giornalisti minacciati 10 maggio 2015

Giornalista picchiato allo stadio, intervenga il Prefetto

Billy Nuzzolillo
Billy Nuzzolillo
Ha dovuto far ricorso alle cure dei sanitari dell’ospedale di cerreto Sannita il giornalista Billy Nuzzolillo, aggredito nella giornata di ieri a Puglianello al termine della partita di Prima Categoria tra la squadra di casa e la Virtus Goti ’97.  Il cronista è stato accerchiato da una decina di tifosi caudini che lo hanno picchiato con calci e pugni. Lo stesso Nuzzolillo sulla sua bacheca di facebook scrive che gli aggressori gli avrebbero anche gridato la frase “Scrivi pure questo”.  “I miei aggressori stiano tranquilli – aggiunge Nuzzolillo sulla sua pagina Facebook -. Non mi lascerò intimorire e continuerò a scrivere, oltre a perseguirli penalmente. Colgo anche l’occasione per ringraziare quei tifosi santagatesi che mi
hanno difeso evitando conseguenze più gravi”.
Il Sindacato unitario giornalisti della Campania esprime solidarietà al giornalista sannita Billy Nuzzolillo aggredito da un gruppo di tifosi mentre svolgeva il suo lavoro: quello di informare. Nuzzolillo ha sempre stigmatizzato e denunciato l’atteggiamento razzista di una certa tifoseria. Quella contro di lui è stata una azione squadrista, un gesto odioso e inaccettabile che deve essere perseguito con la massima durezza. Il SUGC fa appello al Prefetto e alla FIGC perché vengano prese iniziative adeguate alla gravità del fatto. Nessuno deve pensare che chi fa con professionalità il proprio mestiere di giornalista possa essere intimidito o isolato. Il collega Nuzzolillo non è solo e continuerà a denunciare e a fare il suo lavoro.

iscriviti alla newsletter

newsletter