Dettaglio Post

Giornalisti minacciati 10 aprile 2017

Dopo l’aggressione ad Andreone, forum a Cardito sui giornalisti minacciati

“La libertà di informare e di essere informati”: è questo il tema del dibattito organizzato dal presidio Afragola-Casoria “Maresciallo Gerardo D’Arminio” di “Libera”.  L’appuntamento è per
martedì, alle ore 18, a Palazzo Mastrilli, nella sala consiliare del Comune di Cardito. L’iniziativa, già realizzata nello scorso mese di ottobre nell’ambito di un Progetto che ha coinvolto tutte le scuole secondarie di secondo grado di Afragola, viene ampliata e riproposta
all’intera cittadinanza in risposta all’aggressione subita, nei giorni scorsi, da un giovane giornalista operante sul territorio, Stefano Andreone intercettato mentre entrava in un bar di Cardito intimidito, insultato, infine picchiato da tre persone e mandato all’ospedale. Stefano ha subito ottenuto la solidarietà di numerosi colleghi della carta stampata e on-line, della Federazione nazionale della stampa italiana, di associazioni e di esponenti della politica locale. All’incontro-dibattito, preceduto dal saluto del sindaco di Cardito, Giuseppe Cirillo, e introdotto da Maria Saccardo, referente di Libera, parteciperanno: il giornalista Sandro Ruotolo; Giovanni Corona, sostituto procuratore della Repubblica presso la Procura di Napoli Nord; Claudio Silvestri, segretario del Sindacato Unitario Giornalisti Campani (Sugc); Fabio Giuliani, referente di Libera per la Regione Campania. Modera la giornalista Desirée Klain.

iscriviti alla newsletter

newsletter