Dettaglio Post

Vita associativa 1 dicembre 2021

Eletto il Consiglio direttivo del Gus nazionale, Assunta Currà presidente

Assunta Currà è la nuova presidente del Gruppo nazionale Uffici Stampa del sindacato dei giornalisti. Lo ha deciso, per acclamazione, l’Assemblea dei delegati regionali del Gus riunita a Milano, venerdì 26 novembre, per rinnovare l’organigramma di un Gruppo di specializzazione che da più di 50 anni fa parte della Federazione nazionale della Stampa italiana.

Currà, presidente del Gus Lombardia, prende il posto del presidente vicario Pier Giorgio Corbia, subentrato alla morte del compianto Gino Falleri. Vicepresidente è stato eletto Sergio Nuvoli, presidente del Gus Sardegna.

Nominati, inoltre, con l’incarico di segretaria Marina Mancini (vicepresidente Gus Sicilia) e con l’incarico di vicesegretaria Paola Blandi (Gus Lombardia). Nuovo tesoriere è Gianmaria Bedendo (Gus Lombardia).

Entrano poi in Giunta esecutiva: Efrem Bovo (presidente Gus Piemonte), Stefano Gruppuso (presidente Gus Emilia Romagna), Angelantonio Palillo (vicepresidente Consiglio Assostampa Sicilia).

Eletti anche, in qualità di revisori dei conti, Donatella Binaglia (presidente Gus Umbria e vicepresidente Odg Umbria), Valentina Fauzia (presidente Gus Molise), Furio Reggente (Gus Lombardia). Revisore supplente Roberto Rossi (presidente Gus Lazio e vicepresidente Odg Lazio).

«Tra le priorità indicate dalla neopresidente Assunta Currà – si legge in una nota dei nuovi vertici del Gus – vi sono: la riaffermazione della dignità professionale dei giornalisti che lavorano negli uffici stampa pubblici e privati, il pieno rispetto della carta deontologica dell’Ordine dei giornalisti e del testo unico dei doveri del giornalista, il rafforzamento del dialogo con i colleghi delle redazioni, la formazione, il rispetto della legge 150/2000 e della sua evoluzione, di concerto con la Fnsi, per fare in modo che vengano rispettati gli istituti tipici della professione».

iscriviti alla newsletter